Via Giovanni Prati n.4, Firenze -+39 055 22 98 135

Normativa

Quando si deve acquistare o vendere un immobile, aggiornare una situazione catastale, fare una ristrutturazione è importante partire con il piede giusto.

Affidarsi ad un tecnico è molto importante in quanto occorre sempre partire analizzare la tipologia di intervento che si intende realizzare confrontandosi con la complessa normativa vigente. Infatti prima di dar corso a lavori nel tuo appartamento: gli adempimenti burocratici variano secondo il tipo di opere che si vogliono realizzare, dal solo sostituire le finiture interne – cambi i pavimenti o rinnovi i sanitari – e non modifichi l’assetto distributivo della casa non devi presentare alcuna pratica: tali lavori riguardano la manutenzione ordinaria, invece vuoi ampliare una stanza o demolire un tramezzo devi presentare, in Comune , una pratica, che varia in funzione alla tipologia di intervento.

Occorre quindi che il tecnico identifichi con attenzione il tipo di lavoro, individuando così qual è l’iter burocratico corretto da seguire, andando ad individuare la “classe” cui le opere da realizzare appartengono. Si fa riferimento al D.P.R. 6/6/2001 n. 380 – meglio noto come Testo unico dell’edilizia – che, al Titolo 1 art. 3, contiene le definizioni degli interventi.